Introduzione al secondo capitolo – Side Scan Sonar

L’ambiente marino, così come avviene per lo studio della propagazione delle onde elettromagnetiche, in cui bisogna tener conto della composizione del mezzo e delle condizioni al contorno, va caratterizzato attraverso parametri caratteristici, tra i quali ricordiamo: la velocità del suono, l’intensità di traffico navale  (segnale acustico di disturbo),  la densità di popolazione biologica (microorganismi e pesci), il particellato solido, la composizione e la batimetria del fondale, il moto ondoso superficiale. Tutti questi parametri influiscono sulla qualità delle immagini che si vanno a ricostruire.

Simulatore side scan sonar