Side Scan Sonar – Introduzione

 Introduzione

Il Side Scan Sonar, è un tipo particolare di sonar, che monta lateralmente, due array di idrofoni. Il diagramma di irradiazione, tipicamente è costituito da una apertura in elevazione molto elevata (decine di gradi) e una apertura in azimuth molto stretta (dell’ordine del grado o una frazione).

sonar a scansione laterale

figura 1.1  Side Scan Sonar pronto all’immersione

L’inclinazione degli idrofoni rispetto alla direzione perpendicolare al fondale, detta nadir, è di qualche decina di grado. La figura 1.2 mostra il funzionamento.

Figura 1.2 Definizione dei parametri per un Side Scan Sonar [2]

Figura 1.2 Definizione dei parametri per un Side Scan Sonar

Data la bassa velocità del suono (nel mare in condizioni standard: c˜1500 m/s), anche alle basse frequenza, si hanno lunghezze d’onda relativamente piccole. Ad esempio a 100 kHz, la lunghezza d’onda è di circa 15 cm.

La velocità del suono è un parametro che è fortemente condizionato dalla profondità del mare, dipendendo esso da temperatura, salinità e pressione.

Poiché l’indice di rifrazione dipende dalla velocità del suono, e poiché questo varia in funzione della profondità, si ha un effetto di curvatura sui raggi che si propagano da e verso il fondale.

Il Side Scan Sonar è un sonar attivo che emette impulsi acustici. Sfruttando l’eco ricevuto, tramite un algoritmo di elaborazione delle immagini, è possibile ricostruire un’immagine del fondale.

Simulatore side scan sonar

Autore del software sviluppato in MATLAB Ing Casparriello Marco